ARREDAMENTO INTERNI: LE TENDENZE AUTUNNO-INVERNO 2021/22

tendenze 2021 2022

Da poco più di una settimana il calendario ha segnato il cambio di passo, l’autunno è arrivato e con lui una nuova fase che inizia. La sensazione di rimanere al caldo, nella nostra casa, guardando fuori il paesaggio che cambia colore, si fa sempre più realistica.

Come la natura, anche l’arredamento di casa può seguire questo flusso da una stagione all’altra. Basteranno piccoli accorgimenti per cambiare volto al proprio nido domestico e noi di Sassi Mobili siamo qui apposto per rivelarvi qualche ‘trucchetto’.

Ecco i 5 consigli di tendenza per la stagione autunno-inverno 2021/22.

1) Divisione chiara degli spazi, con un tocco verde

La passione per gli open space non è del tutto passata, diciamo però che nell’arco di questa stagione fredda rimane un po’ sopita. La nuova tendenza è infatti tenere gli spazi domestici ben distinti, anche fisicamente.

Niente paura nel caso vogliate cavalcare l’onda, riorganizzare casa sarà più semplice di quanto possa sembrare. Se ci pensate, la vocazione di una parte di casa potrà essere distinta da una semplice consolle, o una libreria.

Altro dettaglio che non può mancare è l’elemento botanico: piante, componenti floreali, sia veri che in decoro. Un mix perfetto che vi terrà sempre a contatto con la natura.

2) Riscoprire la morbidezza

Dai pezzi di arredamento veri e propri ad accessori, come coperte o tappeti, questa è la stagione della morbidezza.

Un occhio di riguardo quindi ai materali ‘soffici’ al tatto, che possano trasmettere una sensazione di calduccio e tranquillità.

Ugualmente nell’arredamento, se pensate per esempio a una poltrona o un divano, evitate le forme squadrate e spigolose. Anche cromaticamente l’occhio ‘morbido’ vorrà la sua parte: meglio propendere per colori neutri e delicati.

3) Colori naturali

Sulla scia della delicatezza che contraddistingue l’arredamento, anche nei colori per l’autunno e l’inverno di quest’anno sarà la genuinità a vincere.

Meglio allora concentrarsi su colori che rimandano a Madre Natura e i suoi doni: se pensate di inserire il legno come materiale predominante, l’ideale sono le tonalità chiare, come il beige se non direttamente il bianco.

Altrettanto vale per le tonalità ‘speziate’ e naturali: come gialli tenete a mente il curcuma e l’ocra, il verde oliva, ma anche la cannella per esempio.

4) Colori più intensi

Nulla vieta comunque di lanciarvi su colori più d’impatto, nel caso siate tipi ‘da tinte forti’. Anche in questo caso le tendenze della stagione fredda 2021-22 possono darvi qualche indicazione.

Andiamo per gradi da quello che potrebbe essere il più impegnativo: il viola. Senza dubbio è una cromia che richiede un mindset a sé per tutta la casa, ma tenete conto che vanno benissimo anche le tinte pastello – che sono come dire, un po’ meno irruente.

Scendendo verso tonalità appena più canoniche, troviamo il magenta: da usare con giudizio, ma d’altra parte si accosta benissimo a un arredamento con predominanza di bianco e colori chiari. Segue il blu scuro, con la giusta illuminazione.

5) L’industrial sposa il retrò

Due stili molto definiti singolarmente, ma altrettanto versatili, si fondono insieme per questa stagione autunno-inverno.

Da un lato l’industrial, quindi votato al color cemento e il rigore minimalista, dall’altro lo stile anni ’70, che dalle fodere in velluto può spaziare anche verso dettagli puramente esotici. L’unione dei due crea uno stile unico e davvero personalizzabile.

Senza esagerare con l’estro, ma nemmeno con lo stile urbano: un equilibrio che possa rappresentarvi e far sembrare nuova la vostra casa, cambiando anche solo qualche dettaglio.

La combinazione perfetta è possibile, basta affidarsi ai consigli di un esperto. Vi aspettiamo nel nostro showroom per scoprire tutte le novità della stagione e trovare insieme il connubio perfetto!

Related Posts