CONFORT E SOSTENIBILITÀ: I TREND DELLL’ ARREDAMENTO 2021

La natura sposa la tecnologia attraverso l’utilizzo di materiali di riciclo inseriti in un ambiente minimal e funzionale. È questa la nuova tendenza dell’arredamento per il 2021 per gli esperti designer di Sassi Mobili: “Prendendo influenza dalla natura, dalla nostalgia e dal desiderio di accogliente confort, gli spazi abitativi rifletteranno la situazione attuale che ci troviamo di fronte, abbracciando tavolozze di colori rilassanti e modelli familiari che creano un rifugio in ogni casa. Dopotutto oggigiorno, le persone trascorrono molto più tempo a casa e cercano di aggiungere strati di pratica comodità al loro spazio.” Cosa ci riserverà nello specifico il prossimo anno?

Materiali: focus sull’arredamento eco-sostenibile e sul legno

L’arredamento 2021 sarà soprattutto funzionale e personalizzato, caratterizzato dall’utilizzo di una varietà di materiale, primi tra tutti quelli di riciclo come le plastiche biologiche: un occhio sempre attento alla natura senza rinunciare all’eleganza ed alla contemporaneità.

Il legno infatti insieme al vetro ed alla pietra diventano materiali popolari e molto utilizzati. Il legno di recupero è il materiale di base che tiene insieme questo aspetto: consigliamo di cercare pezzi unici che mostrino molte venature e consistenza, aumentando il valore dei pezzi decorativi fatti a mano. Sassi Mobili non ha dubbi: “Che si tratti di un biondo scandinavo o di un rovere chiaro più rustico, stiamo vedendo il legno dai toni più chiari sostituire le tonalità medie e più scure. Queste sfumature creano un aspetto più moderno, anche in spazi accoglienti e confortevoli”. Un legno chiaro rafforza la sensazione di avere spazi più ampi – poiché le tonalità creano l’illusione di una stanza più grande – venite ad ammirarli nel nostro show room o progettiamoli insieme su misura.

Sostenibilità: investire su prodotti durevoli e riciclati

materiali innovativi, elementi riciclati e le nuove tecnologie creano ambienti armonici, moderni e stimolanti. Riadattare materiali inquinanti – come la plastica – in mobili funzionali è una tendenza ecologica che unisce sofisticata praticità al rispetto per l’ambiente. Lattine in alluminio, carta di giornale, bottiglie in vetro sono tutti materiali utilizzati per creare pezzi dal design unico ed originale. Si tratta di un percorso che si sviluppa nell’ottica di una maggiore consapevolezza verso la salvaguardia dell’ambiente: “Le persone stanno iniziando a pensare sempre di più all’impatto ambientale del design per la casa, e molte fibre naturali sono prodotte in modo sostenibile senza portare alla deforestazione – ha detto Giorgia Croci, responsabile di Sassi Mobili – stiamo supportando i nostri clienti ad acquistare in modo sostenibile e investire in pezzi di qualità che possono conservarsi per anni, a differenza del fast fashion, come i nostri mobili lavorati artigianalmente”.

Colori: spazio al blu e alle sfumature naturali

l blu scuro ed i legni chiari saranno la nuova tendenza del prossimo anno, per un contrasto morbido e intenso. Il legno di ispirazione scandinava sarà il nuovo must, utilizzato non solo per mobili ma anche per rivestire pareti e pavimenti. Se si scelgono le tonalità grezze e semilavorate diventerà darà un accento naturale al vostro ambiente, è importante ripristinare anche in casa una sorta di contatto con la natura. La tavolozza di colori naturali e terrosi, oltre che blu, è confortante e accogliente, proprio quello di cui abbiamo bisogno per il 2021. Soprattutto il blu navy offre un aspetto calmo e contemporaneo, oltre a essere un colore noto per la sua associazione con la pace, la calma e il comfort.

Arredamento

Una casa semplice e funzionale, con pochi oggetti decorativi, è un’altra tendenza del 2021. Pochi mobili dallo stile essenziale, senza oggetti inutili ed ingombranti. Il minimalismo non è solo elegante ma offre tanti vantaggi: un’ambiente pulito ed ordinato in base alle diverse priorità, crea meno stress e solleva l’umore. Soprattutto in presenza di spazi piccoli, la combinazione di questo stile con colori tenui, conferisce un aspetto piacevole e tranquillo a tutto l’ambiente. Il vero lusso oggi non è la quantità ma la qualità nella semplificazione degli spazi. Cerca accessori decorativi come lampadari e specchi che non sono stati perfettamente restaurati, ma sono invecchiati con carattere, e opta per mobili e tessuti che sembrano vissuti: la vernice scheggiata, i tessuti sbiaditi e le imperfezioni aggiungono fascino. Il vero must 2021 sarà però la luce, che da il meglio negli ambienti open space, in cui tutto diventa fruibile e multifunzionale. La luce naturale è un designer impeccabile: una buona illuminazione crea spontaneamente ambienti spaziosi ed accoglienti.

Fatevi guidare da personale con oltre 50 anni di esperienza per determinare gli ambienti e l’arredamento.